salute orale

Prevenzione e igiene orale

La placca è una pellicola bianco-giallastra composta da batteri, residui di cibi e saliva, che si forma sui denti sopratutto nelle zone dove la pulizia con lo spazzolino risulta più difficile. Queste zone sono gli spazi tra dente e dente, il bordo gengivale, i solchi dentali delle superfici masticatorie. Quando la placca non viene rimossa dai denti regolarmente, si mineralizza formando il tartaro. Il tartaro non rimosso può infiammare le gengive (GENGIVITE), che se non curata può aggravarsi (PARODONTITE), provocando danni irreversibili al tessuto osseo di sostegno, con possibile perdita di denti. Quindi nella prevenzione della carie, l’igiene orale gioca un ruolo fondamentale. Mantenere una corretta igiene orale spazzolando i denti dopo ogni pasto con un dentifricio al fluoro e l’uso del filo interdentale è importante per pulire quelle zone tra dente e dente dove lo spazzolino normale non arriva. Fare dei pasti sostanziosi limitando gli spuntini fuori orario. Ma sopratutto fare dei controlli dentistici e delle sedute di igiene in studio regolarmente (circa ogni sei mesi), senza il timore che il dentista mi farà male o il dentista e’ troppo caro. Spesso intervenire in tempo riduce sensibilmente il costo delle cure odontoiatriche, è importante non aspettare che il dente faccia male o che le gengive sanguinano, una carie dentale non curata può ingrandirsi distruggendo progressivamente il dente. Un dente attaccato dalla carie non guarisce quasi mai da solo; ecco perché LA PREVENZIONE con una corretta igiene orale e la cura della carie dentale sono così importanti.