laser a diodi

In odontoiatria l’uso del laser sta’ avendo sempre piu’spazio e tanti sono i campi dove si utilizza .ll Laser a diodi per esempio emette un raggio di luce focalizzato ad una unica determinata frequenza/lunghezza d’onda, il raggio è collimato e non disperde l’energia in altri punti di non interesse.

Nel Laser a diodi possiamo trovare alcuni modelli che hanno frequenze o meglio lunghezze d’onda che generalmente sono 810 o 980 nm ,
il suo funzionamento si basa nell’interazione tra il raggio emesso ed il tessuto biologico,
L’efficacia del laser a diodo si esplica sostanzialmente sui tessuti molli.

Le sue proprieta’ le possiamo riassumere in :
o decontaminazione ed antibatterica
o emostasi taglio e coagulo
o migliore cicatrizzazione
o diminuzione del gonfiore post operatorio
o rapida diminuzione della sensibilità dentinale
o sbiancamento dentale
o a volte riduzione o sostituzione dell’anestesia.
o pediatria

Quindi i campi di applicazione in odontoiatria del laser sono:

– Endodonzia
– Conservativa
– Chirurgia
– Parodontologia
– Cosmesi (sbiancamenti)
– pediatria

Inoltre il laser risulta estremamente efficace nel trattamento di herpes ed afte